ANCE Verona Costruttori Edili

FORTUNATO SERPELLONI

intervista al Presidente ANCE Verona Costruttori Edili

Da dove nasce la necessità di un corso come CQ?

È da qualche anno che le imprese edili hanno iniziato a ragionare non più singolarmente, ma piuttosto come parte di un sistema più complesso, la “filiera delle costruzioni”, all’interno della quale gravitano settori diversi ma legati da interessi ed obiettivi comuni: il “Progetto CQ – Costruire in Qualità” nasce proprio da questo nuovo modo di vedere la nostra attività. Questa visione è peraltro condivisa anche da tutti gli Ordini Professionali della nostra Provincia – Architetti, Ingegneri, Geometri e Periti Industriali – che infatti con Ance Verona costituiscono i Promotori del Progetto. Naturalmente ci sono state anche delle spinte dall’esterno che hanno contribuito all’avvio del Progetto. Prima tra tutte l’attuale crisi economico-finanziaria, ma anche l’evoluzione della normativa tecnica e le sempre maggiori esigenze e conoscenze del prodotto edilizio da parte del cliente finale, che hanno spinto verso un innalzamento della qualità del prodotto stesso, obiettivo che non può essere raggiunto se non attraverso un’azione congiunta di tutti i soggetti coinvolti nella filiera.

Si avverte, nel settore, l’esigenza di una nuova cultura informativa?

Dalla filiera vengono proposte innovazioni tecnologiche di processo, oltre ad impianti e materiali che, se gestite e progettate in modo adeguato, possono aggiungere valore alla costruzione contenendo i costi. Ma è necessario che queste innovazioni siano affiancate da un’informazione tale da permettere un pari innalzamento delle competenze dei fruitori finali. Il Progetto CQ ha quindi proprio la creazione di una cultura informativa condivisa tra tutti i soggetti della filiera: professionisti, imprese e aziende produttrici.

Dopo il successo della prima edizione del progetto CQ, quali saranno gli obiettivi di questo secondo anno?

Una parte fondamentale del Progetto è costituita dal Corso: la prima edizione (70 partecipanti) ha avuto un grande successo e adesso stiamo lanciando la seconda, che prenderà avvio a gennaio 2013.

Ance Verona ritiene che anche con iniziative di questo tipo sarà possibile fare fronte alla crisi attuale e farsi trovare pronti per le sfide che dovremo affrontare nel momento in cui l’economia ripartirà. Credo di poter sostenere che le competenze che andremo a dare con il Corso CQ e le collaborazioni che inevitabilmente si svilupperanno, potrebbero rappresentare in futuro un plus per poter rimanere sul mercato. Ringrazio quindi il geometra Giuseppe Mosconi, che con la sua passione e la sua competenza ha dato un enorme contributo al Progetto ed al Corso, e le Aziende Partner del Corso, che hanno risposto prontamente e con entusiasmo alla nostra richiesta di partnership per questo percorso.

ANCE Verona - Costruttori Edili
37121 Verona - Via Santa Teresa, 12
T. +39 045 594764 - +39 045 8002516
collegiocostruttoriedili@ancevr.it
www.anceverona.it