Superbonus: Come Affrontare Queste Nuove Sfide?

Nel precedente articolo abbiamo raccolto le informazioni principali su “Superbonus? Solo con Supercase!”, il webinar di Costruire in Qualità e di tutta la filiera edile, che si terrà il 3 settembre dalle 17 alle 19, per confrontarci su opportunità, attenzioni, rischi e strategie offerte da questo nuovo strumento di incentivo.  Puoi leggerlo a questo link 

CONFRONTO, COMPETENZE E COORDINAMENTO SONO LE PAROLE CHIAVE.  
Durante il webinar analizzeremo diretta, con una modalità innovativa simile ad un talk show, questo nuovo strumento che riconosce detrazioni importanti a fronte del raggiungimento di risultati che devono essere “certificati”.

1. Confronto

Il webinar sarà un dibattito tra i rappresentanti dei Costruttori e dei Professionisti (scopri in locandina i relatori!).

Dal progetto al cantiere tutta la filiera edile deve essere coinvolta, rispettando e valorizzando le competenze specifiche. Dal confronto dovrà nascere una progettazione esecutiva condivisa, dove nelle tavole progettuali, e in dettaglio nei nodi costruttivi, siano riportate tutte le specifiche e indicazioni relative ai materiali, ai sistemi e ai diversi accessori scelti per garantire non solo il rispetto dei requisiti per la detrazione ma anche durabilità, sostenibilità, salubrità ed efficienza.

2. Competenze

tutta la filiera edile deve essere coinvolta, rispettando e valorizzando le competenze specifiche”
Per garantire quanto scritto poco sopra, un progetto ben strutturato e chiaro riveste un ruolo centraleMeglio consolidare un team di lavoro o “arrangiarsi”?

L’edilizia oggi, sia che si tratti di ristrutturazioni come in questo caso sia che si tratti di edifici nuovi, ha raggiunto un grado di complessità molto elevato in diversi suoi aspetti: bisogni del cliente, materiali e sistemi, tecnologie e sistemi impiantistici, salubrità degli ambienti, sostenibilità ambientale – CAM, comfort, efficienza…
Per terminare con successo un intervento edilizio, di qualsiasi natura, sono richieste competenze molto elevate e specializzate raggiungibili, a nostro avviso, solo ragionando in gruppo.
Più teste, più idee, più controllo, più qualità finale… ovviamente con un buon coordinamento!

3. Coordinamento

Fondamentale per assicurare il raggiungimento degli obiettivi prefissati, il coordinamento riveste un ruolo di grande importanza per la gestione di elementi diversi (architettura, struttura, impianti, normativa) affinché possano interagire tra loro in modo integrato ed armonioso.

Come? Con l’ausilio di una figura che sovraintenda tutte le fasi, dalla progettazione alla realizzazione, con conoscenze e competenze trasversali per facilitare il confronto e favorire l’integrazione e rispetto delle diverse esigenze.

Tempi e costi certi, quindi maggior marginalità, restituendo altresì una qualità dell’opera è certamente maggiore.
Vantaggi sicuramente anche per il committente, che vede rispettate le proprie richieste, oltre al budget di spesa

 

Cosa aspetti, scopri la locandina per tutte le informazioni! La puoi scaricare a questo link

ISCRIVITI AL WEBINAR

 

Commenti (0)

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

*

Commenti (0)

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *